Se siete appassionati di giochi, avrete sicuramente sentito il nome di Twitch, una piattaforma americana di streaming di videogiochi che ha guadagnato popolarità ogni giorno. La sua crescita non mostra segni di arresto. Ha un grande potenziale di marketing e anche di guadagno.

Cosa succede su Twitch?

How Old Do You Have to Be to Stream on Twitch?

Twitch è una piattaforma di streaming di videogiochi. Si è diversificato con una varietà di contenuti in live streaming. Un paradiso per i giocatori, questa piattaforma facilita un giocatore con tutte le caratteristiche che rendono lo streaming dei giochi facile e divertente. Inoltre, fornisce la migliore esperienza di visualizzazione del gioco per gli spettatori, perché questa piattaforma ospita contenuti di qualità, gioco da più angolazioni, streaming della squadra, esports, sport professionali in streaming, e molto di più in una volta.

In questo momento, quanti anni bisogna avere per fare streaming su Twitch?

Attualmente, secondo i termini e le condizioni di Twitch, non permettono a nessuno di usare Twitch che abbia meno di 13 anni. Anche se l’utente ha più di 13 anni, se ha meno di 18 anni, Twitch permette l’uso solo con la supervisione dei genitori/tutori.

Twitch spesso sospende gli account degli utenti che sembrano più giovani di 13 anni. Quindi, non si dovrebbe considerare che un profilo con un basso numero di utenti potrebbe passare inosservato. Sono abbastanza attivi nel segnalare e sospendere gli account per un tempo indefinito se un profilo ha qualche irregolarità. Quindi, è necessario far sapere agli altri quanti anni bisogna avere per trasmettere su Twitch.

Perché bisogna avere 13 anni per iniziare lo streaming?

How Old Do You Have to Be to Stream on Twitch?

Anche se il gioco non conosce bar, la generazione più giovane è più presente su Twitch a causa della natura della piattaforma. Il 41% degli utenti su Twitch ha un’età compresa tra i 16-24 anni, e questi utenti hanno il loro account Twitch. I temi per adulti sono frequenti a causa della natura del gioco e delle persone che provengono da ambienti diversi. Anche se Twitch è una piattaforma altamente regolamentata, può ancora dare esposizione al linguaggio per adulti, alla violenza dei videogiochi e al commercio non regolamentato di oggetti vietati attraverso le chat. Ecco perché il permesso dei genitori deve essere richiesto perché lascia al loro giudizio il tipo di contenuto che i loro figli dovrebbero consumare fino a quando non compiono 18 anni.

I bambini sono i più a rischio di bullismo online e di violazione della privacy, ed è per questo che i ragazzi sotto i 13 anni non possono in nessun caso essere utenti di Twitch. Fa di tutto per tenere sotto controllo i contenuti inappropriati. Ma, è una piattaforma di streaming dal vivo a causa della quale tutto non può essere moderato. I bambini sono inclini a guardare inconsapevolmente contenuti maturi. Se fosse stato qualcosa di statico caricato su internet, sarebbe stato più facile regolarlo.

Twitch fornisce il controllo dei genitori?

Dopo aver saputo quanti anni bisogna avere per trasmettere su Twitch, è necessario conoscere gli strumenti di supervisione dei genitori/tutori.

Anche se Twitch non fornisce alcun controllo speciale per i genitori di per sé, vieta comunque a coloro che hanno meno di 13 anni di unirsi alla loro piattaforma.

I genitori hanno ancora molte opzioni con cui possono controllare o osservare la presenza dei loro figli su Twitch. È possibile abilitare la funzione PIN, che è una password secondaria. Non lasciate che vostro figlio conosca questa password. Permetterà a un genitore di apportare modifiche relative alla privacy sull’account. Un genitore può disattivare i messaggi, i sussurri e tutte queste cose dagli estranei. Con un whisper, si può avere una chat dal vivo con un utente che è separato dalla chat globale.

Quali sono le cose che i genitori devono sapere?

Ci sono molti modi in cui gli streamer e gli influencer di Twitch guadagnano. Uno di questi è attraverso gli emoji. Più soldi uno spettatore dona, più riceve emoji. Questo sistema è progettato in modo che gli spettatori siano tentati di donare sempre di più, ed è qui che la supervisione dei genitori diventa estremamente necessaria.

I genitori non dovrebbero rendere accessibili ai bambini i dettagli delle loro carte di credito e dei pagamenti. Tuttavia, è possibile incoraggiare i bambini a sostenere il loro streamer preferito con la loro paghetta. Questo insegna loro la disciplina monetaria e, allo stesso tempo, a dare alle persone l’importo dovuto per il loro servizio.

Anche i creatori di contenuti che trasmettono i loro contenuti gratuitamente hanno lo stesso diritto di ricevere una remunerazione. Ma possono assicurarsi che i pagamenti che ricevono siano dati in modo responsabile. In questo modo, anche l’industria creativa avrà il suo credito. Se comprano i follower di Twitch, possono anche dare una spinta al loro profilo.

Twitch è una piattaforma che aggiunge un elemento di divertimento a una persona di qualsiasi parte del mondo e con qualsiasi numero di età. Ma i bambini sono innocenti ed è per questo che c’è un limite d’età per iscriversi a Twitch.